26
Ott
11

Arrivato!!!!!


Eh già, il buon Luca di I-Spira non fa solo pickup, ma si è messo a costruire anche questo gingillo molto, ma molto interessante. A dire il vero so che farà il suo ingresso anche in un altro settore della musica e sarà un ‘botto’ senza precedenti, ma andiamo con ordine. Ieri, giorno del mio 51° compleanno, senza che io lo sapessi è partito un pacco, non bomba per mia fortuna, verso il profondo nord della penisola (va beh, ho esagerato un po’). Ancor prima che lo pagassi il buon Luca, che a mio parere ragiona più da artigiano e da musicista che da commerciante, mi ha spedito la sua ultima creazione: un pedale overdrive.

Lo so, lo so, io sono quello che la saturazione o la fa l’ampli o nisba; ma si invecchia e la curiosità di provare qualche nuovo suono che non sia quello di un Marshall a manetta o di un Fender super-pulito (quello che tenta di fare il mio piccolo Blackstar) mi sta stuzzicando non poco e da molto tempo. Quello che ho tra le mani non è un semplice pedale, ma un vero e proprio premplificatore che prende come punto di riferimento il suono di una specie di leggenda tra i chitarristi: il Dumble Overdrive Special. Ecco quindi spiegato il nome di I-ODS!

L’oggetto arriva in una scatola forse un po’ anonima, ma stilosa e con un’ottima imbottitura che protegge il piccolo gioiellino riminese.

Eccolo estratto dalla scatola che già lascia intravedere il suo carattere molto fashion e molto Made in Italy: niente fronzoli, ma tutta sostanza.

Ma siccome sono un depravato ho deciso di spogliarlo: lo voglio ‘nudo’ per far risaltare la sua anima nera con scritte gialle.

Comincio subito con il dire che anche l’aspetto esteriore denota un aspetto molto professionale: la verniciatura è ottima e spessa, si capisce subito che è robusta e le serigrafie sono fatte con tutti i crismi e non, come ho visto su certi pedali che si definiscono boutique, degli orribili adesivi che potrei stamparmi in casa pure io. Ma la sorpresa arriva quando lo osservo dal davanti e noto che il buon Luca, che sa che io amo tutto personalizzato, ha apposto la sua firma ed una piccola dedica.

Tutti sanno quanto io sia curioso e secondo voi potevo non aprirlo? Certo che no! (mi auguro così facendo di non infrangere nessun segreto industriale)

La stessa pulizia e ordine esteriore è sintomo di pulizia e ordine interiore: proprio come diceva sempre la mia nonna e dico sempre io in classe. Ma la sorpresa arriva quando per riavvitare il coperchio posteriore scopro che è firmato anche internamente con uno scoop mica da poco: guardate!

Ho il numero 1 di un pedale italiano: troppo figo!!!!

 

Ah già, dimenticavo: come suona?

Non lo saprete mai!!!!!! 😉 😆

Annunci

2 Responses to “Arrivato!!!!!”


  1. 1 thesonofalerik
    mercoledì 26 ottobre, 2011 alle 19:26

    So, che dopo la figuraccia di Perfect Stranger, ho perso almeno la metà della tua fiducia, 😦
    ma almeno, dopo averlo provato, facci sapere almeno a parole, le tue impressioni

    • 2 vigilius
      mercoledì 26 ottobre, 2011 alle 19:32

      Ma dai, una svista del mouse quella 😉
      Naturalmente farò la recensione e i vari esempi sonori, ma dovete avere pazienza perché il tempo che ho a disposizione è veramente poco.


Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


PRIVACY POLICY E COOKIE POLICY

Nel rispetto del provvedimento emanato, in data 8 maggio 2014, dal garante per la protezione dei dati personali, si avvisano i lettori che questo sito si serve dei cookie per fornire servizi e per effettuare analisi statistiche completamente anonime. Pertanto proseguendo con la navigazione si presta il consenso all'uso dei cookie. In alternativa è possibile rifiutare tutti i cookies cambiando le impostazioni del proprio browser oppure uscire dal sito. Qui di seguito potete trovare la gestione della privacy e dei cookie da parte di Automattic (la società che gestisce la piattaforma Wordpress.com) Privacy Policy and Cookies; per un maggiore approfondimento leggere la sezione Cookie Law.

Benvenuti!

Questo blog è dedicato a tutti gli appassionati di chitarre, direi quasi esclusivamente Fender, e del vecchio e sano Hard-Rock anni '70. Il mio è solo un hobby condiviso in rete quindi il sito è da considerarsi 'amatoriale' e non ha nessuno scopo di lucro.

Avvertenze

L'autore dichiara di non essere responsabile per i commenti inseriti nei post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell'immagine o dell'onorabilità di persone terze, non sono da attribuirsi all'autore, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata. Questo blog non rappresenta una testata giornalistica poiché viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62/2001.
ottobre: 2011
L M M G V S D
« Ago   Nov »
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31  

Visitatori

  • 131,150 visite
Follow Vigilius's Weblog on WordPress.com

Blog che seguo

Categorie

Archivio


Ritchie Blackmores Rainbow

Ritchie Blackmore's Rainbow - the ultimate resource

Mauro Principi

La musica è arte, armonia, cultura, e soprattutto cibo per l'anima.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: