Author Archive for

22
Mag
17

Beep… beep… beep…

Al posto dei ‘beep’ sopra mettete gli improperi preferiti!

Dopo più di un mese che non tocco la chitarra per impegni vari mi ero ritagliato un’oretta per fare un po’ di sano casino rock: inserisco il jack e… molle, entra ed esce più facilmente dell’ultima volta. Smonto smanetto un po’ e…

… che sia un segno del destino che devo smettere definitivamente di provare a fare rumore? Naturalmente tra tutti i pezzi di ricambio avanzati che ho, questo non ce l’ho perché mai mi si era rotto: mai sulla strato dell’83, mai su quella del ’74 (qui a dire il vero l’avevo cambiato, ma per ossidazione e non per rottura), ma sì su questa la cui presa jack è del 2011!

Beep… beep… beep…

20
Apr
17

Non sono 3, ma…

… ma mi sto divertendo molto con i miei 4 pedaletti! Avevo detto che sarei potuto scendere a 3 ed in effetti lo potrei fare, ma la sindrome dell'”horror vacui” ha fatto sì che un quarto pedale l’ho messo anche solo per avere la presa jack in alto che è un po’ una mia fissa per non inciamparci con il piede.

Non voglio fare la morale a nessuno, ma io mi sto divertendo con poco; d’altra parte non sono poi quel chitarrista versatile che pensavo di essere o poter diventare… anzi forse non sono neppure più un chitarrista, ma solo uno strimpellatore da strapazzo!

18
Apr
17

Ed alla fine…

… con 49 euro trovi la quadratura del cerchio!

Quando si suona a basso volume, cioè sempre – ed io sono uno di quelli fortunati che può arrivare sino a 2 di volume sull’HotRod Deluxe III -, tutti avrete sperimentato la perdita di medio-basse a causa del cono che si muove poco e quindi muove poco l’aria. Non è colpa di nessuno: basta prendere il volume del Gurus Double Decker e spingerlo che subito il suono si imballa come su un vero ampli, ma potrebbero arrivare anche i Carabinieri abbastanza alla svelta! (o in estate i bambini che giocano che urlano ‘bravo!’ salvo poi avere a che fare con i genitori…) Allora che fare? Il MicroAmp è il ‘boost’ perfetto e silenzioso, ma ti restituisce il suono della chitarra senza poter intervenire sull’equalizzazione; certo, c’è la versione con bassi e acuti che ho avuto, ma volevo un intervento più fine e magari un qualcosa che mi desse anche un leggero ‘crunch’ sul pulito, naturalmente sempre ad un volume sopportabile. Risolto così!

Mi sono ricordato di un consiglio dell’amico Rawel34, Nuccio, e l’ho preso quasi a scatola chiusa ascoltando solo un paio di video su Youtube (va beh, uno era di Paul Gilbert!) Tra l’altro ha i controlli dell’EQ attivi come sugli Xotic e quindi si può intervenire veramente in modo fine; riuscire poi a far fuori un pedale che avevo in pedaliera da più di 6 anni, il MicroAmp appunto, non è impresa da poco!

 

09
Apr
17

ADAM F5

Ricavato della vendita di alcuni dei miei pedali riconvertito in due monitor; naturalmente il tutto sotto lo sguardo vigile, alle spalle, del mio yellow-roadie!

29
Mar
17

BreVigilius – 24

Non ci posso credere: solo 11 minuti!!!!!!!!!!!!!!!!! Evidentemente non avevo nulla da dire    😀

25
Mar
17

BreVigilius – 23

Per un solo secondo non è il BreVigilius più lungo di sempre, ma son sempre più di 36 minuti quindi… quindi o vi mettete comodi o lo guardate a puntate o lo saltate del tutto. Fare un video così lungo solo parlando e facendo vedere immagini statiche è una follia che solo io potevo pensare; ma io penso? Ok, qui si va troppo sul ‘cartesiano-andante’ e quindi lascio immagini e parole a quei volenterosi e masochisti che avranno il coraggio di guardare tutto il video.

16
Mar
17

Sempre in ballo…

… anche se non ho bisogno di nulla – tranne forse un delay con Tap Tempo più piccolo del Nova Repeater o solo diverso per… stanchezza? – la curiosità di provare il DD-20 era tanta e trovatolo usato nel ‘mio’ negozio… portato a casa per provarlo insieme ad altro: già che c’ero…

Carino il Giga Delay, ma anche parecchio grosso e non ci sto con i centimetri a meno di rivoluzionare tutto e non ne ho voglia; il pre dell’Echoplex invece è molto interessante: vicinissimo al MicroAmp come silenziosità e restituisce un suono più grosso che non mi dispiace. Il MicroAmp è più rispettoso del suono, questo invece restituisce proprio il suono del PRE dell’Echoplex e quindi ingrossa il suono senza snaturarlo mai del tutto, ma di sicuro colora un po’; a seconda del momento preferisco uno o l’altro: meglio sui puliti il MicroAMp, meglio sui suoni sporchi l’Echoplex. Di sicuro quello nero è più stiloso!    😀




PRIVACY POLICY E COOKIE POLICY

Nel rispetto del provvedimento emanato, in data 8 maggio 2014, dal garante per la protezione dei dati personali, si avvisano i lettori che questo sito si serve dei cookie per fornire servizi e per effettuare analisi statistiche completamente anonime. Pertanto proseguendo con la navigazione si presta il consenso all'uso dei cookie. In alternativa è possibile rifiutare tutti i cookies cambiando le impostazioni del proprio browser oppure uscire dal sito. Qui di seguito potete trovare la gestione della privacy e dei cookie da parte di Automattic (la società che gestisce la piattaforma Wordpress.com) Privacy Policy and Cookies; per un maggiore approfondimento leggere la sezione Cookie Law.

Benvenuti!

Questo blog è dedicato a tutti gli appassionati di chitarre, direi quasi esclusivamente Fender, e del vecchio e sano Hard-Rock anni '70. Il mio è solo un hobby condiviso in rete quindi il sito è da considerarsi 'amatoriale' e non ha nessuno scopo di lucro.

Avvertenze

L'autore dichiara di non essere responsabile per i commenti inseriti nei post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell'immagine o dell'onorabilità di persone terze, non sono da attribuirsi all'autore, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata. Questo blog non rappresenta una testata giornalistica poiché viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62/2001.
maggio: 2017
L M M G V S D
« Apr    
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031  

Visitatori

  • 128,444 visite
Follow Vigilius's Weblog on WordPress.com

Blog che seguo

Categorie

Archivio


Ritchie Blackmores Rainbow

Ritchie Blackmore's Rainbow - the ultimate resource

Mauro Principi

La musica è arte, armonia, cultura, e soprattutto cibo per l'anima.