Posts Tagged ‘Mr.Louder

27
Apr
14

Ne rimase solo uno!

Di cosa? Di delay! L’avevo detto nel video del Wampler Faux Tape Echo che ci avrei provato a rimanere con un solo delay e quindi l’ho ‘asportato’ dalla pedaliera e vediamo un po’ come va. Per pudore ho coperto la ‘nudità’ del posto lasciato libero con la cosa più grossa che possiedo: il palettone! 😀

Riuscirà il nostro eroe a fare senza di un secondo delay? Bella domanda; il Replica è fantastico, punto! Però lo uso in maniera abbastanza ‘esagerata’ e quindi mi servirebbe un delay ‘ambientale’ da tenere più o meno sempre acceso: non sarà venuto anche per me il momento del Carbon Copy? No, perché se così fosse 4roses mi prenderebbe in giro per tutta la vita 😛 . Nel frattempo vedete anche che sto provando un OD simil-TS 😯 ; un’altra cosa che avevo detto non avrei mai fatto, ma evidentemente nella vita un po’ si cambia (un po’, sia chiaro 😉 ). Pedale signature di un metallaro, ma che suona sorprendentemente bene a basso gain sia con suono pulito, sia in crunch: non me l’aspettavo.

In compenso mi sono accorto di non usare mai il MicroAmp perché in casa non necessito di avere il salto di volume per i soli e poi ho scoperto come ottenere la stessa cosa con il MrLouder se uso gli OD della pedaliera in quanto l’ho messo dopo. Anche il Combo Drive viene usato molto poco: alla fine solo per fare lo sborone tipo quando attacco tutti gli OD assieme con i booster e suono sul filo del feedback: anche oltre il ‘filo’ 🙄 .

Vuoi vedere che alla fine torno a 4 pedali: boost, modulazione, delay e accordatore? (quest’ultimo abbastanza inutile IMHO.

07
Mar
14

Ma…!!!???!!!

Mio nonno diceva che “il gioco è bello quando dura poco”!


Aveva ragione: il mio è durato troppo!

02
Nov
13

Alla fine torno sempre qua…

… no, non nel senso del blog, ma nel senso del mio setup di pedali: butto fuori qualcosa dalla porta e mi rientra dalla finestra, il MrVibe, ed altre cose scompaiono perché diventate obsolete come il Naga Viper che è stato praticamente ‘sostituito’ dal cono V30 che ha decretato buona parte della sua inutilità. Insomma: ho trovato il mio equilibrio ed anche se continuo a spostare e cambiare ordine alla fine torno quasi sempre a questa disposizione che sembra essere la più confacente alle mie esigenze.

Sono consapevole che non è la pedaliera perfetta, il RAFFUS me la boccerebbe solo per il disordine, ma fa un po’ tutto quello che mi serve ed anche di più. Ci sono doppioni, sovrapposizioni di funzioni, ma alla fine io necessito di 3 suoni, pulito-OD-solo, e 2 effetti, delay e modulazioni: con questo faccio tutto. Allora perché tutto questo popò di roba? Perché uso i pedali singoli come presets: non mi capiterà mai di cambiare OD in un pezzo, ma ho così una tavolozza di colori un po’ varia anche se non più di tanto. La pedaliera perfetta per me è quella che si setta all’inizio del brano e poi te la dimentichi; massimo massimo una ‘pedata’ per il solo o per il delay, ma nulla di più. Odio fare tip-tap mentre suono, voglio restare concentrato sul pezzo e non sugli effetti.

A parte il booster-OD che sto testando per una azienda italiana non credo ci saranno più cambiamenti epocali, persino con i delay sembro aver trovato la pace; te credo, con quello che costano ci compri una Fender messicana!

12
Ott
13

Arrocco!

Niente di speciale: ho cercato di portare il DITTO in centro della fila bassa per essere perfettamente raggiungibile ed usabile con facilità visto che essendo un looper non deve avere impedimenti di alcun genere. Però non riuscivo a farlo a causa dei jack alla stessa altezza del tremolo e del DITTO stesso che, affiancati, occupavano molto spazio: soluzione? Il Marshall Regenerator ha le prese molto in alto e quindi i jack possono passare sopra gli altri e quindi scambiandolo di posto con il tremolo guadagnavo molto spazio; dal punto di vista sonoro non ho notato differenza alcuna.

Della fila in basso e delle utility a sinistra sono ormai soddisfattissimo ed in effetti a parte pochissimi cambiamenti che hanno coinvolto solo il delay è tutto ormai deciso e fisso da tempo; della fila superiore, no! Devo meditare ancora. Tra l’altro tra il Marshall e il Wampler ci sarebbe lo spazio pure per il MrVibe  inserito tra le due file, ma non credo lo metterò perché già così la pedaliera pesa probabilmente più dell’ampli stesso 😦

11
Ott
13

Non penserete mica che sia finita?

A che cosa mi sto riferendo? Naturalmente alla pedaliera! 😀 Tanto so già come andrà a finire: sto finendola e poi… venderò tutto e mi prenderò un multi-effetto mini per non dover spostare quell’astronave che ho adesso! New-entry di oggi è un tremolo: mai avuto prima e quindi ho preso il meno caro che ho trovato ed il più piccolo in assoluto: il Mooer!

Divertente da suonare da solo, ho poi scoperto che aggiungendolo al phaser diventa quasi un vibe; tra l’altro il Vibe ce l’ho, quello di Sergio, chhe è fuori per ora, ma ho anche quello del Marshall Regenerator che può essere rinforzato appunto con il tremolo. Pedale semplicissimo ha un solo effetto secondario: inserito alza un po’ il volume: ma noi stiamo qui a lamentarci di questo?

Invece ho accumulato ormai un sano e ponderato odio per i cavi GeorgeL’s e quelle maledette prese jack che funzionano una volta su 10 costringendomi a perdere un mare di tempo: di buono hanno solo che non si deve usare il saldatore, ma per il resto sono bocciati su tutta la linea visto anche il costo! Non sono ancora contentissimo della disposizione del ditto che vorrei più centrale, ma per fare quello devo rimpicciolire il jack a sinistra: vedrò che si può fare. La fila superiore è ancora ‘work-in-progress’ perché sono in attesa di qualcosa da inserire e temo che qualcosa sparirà: o il MrLouder o il Naga Viper, ma si vedrà.

05
Ott
13

4 chiacchiere (DITTO looper inside)

Ho deciso di fare un video per fare un po’ il punto della situazione visto che anch’io faccio fatica a seguire tutti i miei vari discorsi aperti. Alla fine giochicchio un po’ con il DITTO looper e con il nuovo delay con suoni un po’ ‘ambientali’ e strani – Dorigo’s way come mi piace dire – in modo da farvelo ascoltare. Non è una recensione e/o un test, solo un modo per farvi perdere un po’ di tempo: poi mi direte se ci sono riuscito :-D.

05
Mag
13

Alla ricerca del suono perduto – parte 11

Con molta vergogna per la qualità del video e l’ignoranza dell’argomento, affronto la temibile parte riguardante gli OD: che sono? Semplice, gli OverDrive, quelli cioè che fanno suonare bene o male la chitarra nella musica rock! Va beh, non devo mica prendere un dottorato e quindi per farsi quattro risate può bastare. Avvertenza: dura 28 minuti! Ok, io vi ho avvertito, poi fate voi!




PRIVACY POLICY E COOKIE POLICY

Nel rispetto del provvedimento emanato, in data 8 maggio 2014, dal garante per la protezione dei dati personali, si avvisano i lettori che questo sito si serve dei cookie per fornire servizi e per effettuare analisi statistiche completamente anonime. Pertanto proseguendo con la navigazione si presta il consenso all'uso dei cookie. In alternativa è possibile rifiutare tutti i cookies cambiando le impostazioni del proprio browser oppure uscire dal sito. Qui di seguito potete trovare la gestione della privacy e dei cookie da parte di Automattic (la società che gestisce la piattaforma Wordpress.com) Privacy Policy and Cookies; per un maggiore approfondimento leggere la sezione Cookie Law.

Benvenuti!

Questo blog è dedicato a tutti gli appassionati di chitarre, direi quasi esclusivamente Fender, e del vecchio e sano Hard-Rock anni '70. Il mio è solo un hobby condiviso in rete quindi il sito è da considerarsi 'amatoriale' e non ha nessuno scopo di lucro.

Avvertenze

L'autore dichiara di non essere responsabile per i commenti inseriti nei post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell'immagine o dell'onorabilità di persone terze, non sono da attribuirsi all'autore, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata. Questo blog non rappresenta una testata giornalistica poiché viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62/2001.
maggio: 2017
L M M G V S D
« Apr    
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031  

Visitatori

  • 128,444 visite
Follow Vigilius's Weblog on WordPress.com

Blog che seguo

Categorie

Archivio


Ritchie Blackmores Rainbow

Ritchie Blackmore's Rainbow - the ultimate resource

Mauro Principi

La musica è arte, armonia, cultura, e soprattutto cibo per l'anima.