Posts Tagged ‘Super Crunch Box

09
Mar
14

Non ci posso credere!

Allora: il o la Super Crunch Box non ce l’ho più perché ho preso lo XoticSL che suona pure molto bene anche se è molto meno versatile. Sento già la mancanza del mini pot Presence e non è detto che alla fine non mi riprenda il pedale rosso che per i suoni VH era veramente devastante!
Ma scrivo per dire un’altra cosa: mentre girovagavo su Soundcloud per altri motivi mi sono imbattuto nel ‘canale’ della MI Audio, che è la casa produttrice della Super Crunch Box, ed ho scoperto che hanno linkato tutti e 4 i miei samples  :sconvolto:

Andate a vedere se non ci credete!

Ma, ma, ma… :acci: ho suonato pure da fare schifo!  :vomit:

01
Feb
14

Un video che parla di libri?

Questa volta provo a perdere metà degli iscritti al mio canale Youtube con un solo video: come? Semplice: performance suonata a caso e ‘buona la prima’ (con stecche e ‘scordature’ varie), 20 minuti a parlare di libri e follie psichedeliche finali che potranno dire qualcosa solo ai vecchi nostalgici. Perdonate: è l’età!

Forse stavolta forse neanche l’amico Son of Aleric resisterà così a lungo; anche perché è alle prese con il suo pedale nuovo che sembra essere il sogno di ogni ‘blackmoriano’ e fanatico di AC-30 con treble boost!

11
Nov
13

Alla ricerca del suono perduto – parte 12

Finalmente sono giunto alla fine: sono ben 35 minuti, ma non sono solo parole, anche se sono sempre troppe, sentirete anche i suoni delle mie strato. Un grazie a tutti coloro che mi hanno seguito sino a qui: avete avuto pazienza, coraggio ed incoscienza!

Non so che altro scrivere: evidentemente stavolta sono rimasto veramente ‘senza parole’ :-D.

02
Nov
13

Alla fine torno sempre qua…

… no, non nel senso del blog, ma nel senso del mio setup di pedali: butto fuori qualcosa dalla porta e mi rientra dalla finestra, il MrVibe, ed altre cose scompaiono perché diventate obsolete come il Naga Viper che è stato praticamente ‘sostituito’ dal cono V30 che ha decretato buona parte della sua inutilità. Insomma: ho trovato il mio equilibrio ed anche se continuo a spostare e cambiare ordine alla fine torno quasi sempre a questa disposizione che sembra essere la più confacente alle mie esigenze.

Sono consapevole che non è la pedaliera perfetta, il RAFFUS me la boccerebbe solo per il disordine, ma fa un po’ tutto quello che mi serve ed anche di più. Ci sono doppioni, sovrapposizioni di funzioni, ma alla fine io necessito di 3 suoni, pulito-OD-solo, e 2 effetti, delay e modulazioni: con questo faccio tutto. Allora perché tutto questo popò di roba? Perché uso i pedali singoli come presets: non mi capiterà mai di cambiare OD in un pezzo, ma ho così una tavolozza di colori un po’ varia anche se non più di tanto. La pedaliera perfetta per me è quella che si setta all’inizio del brano e poi te la dimentichi; massimo massimo una ‘pedata’ per il solo o per il delay, ma nulla di più. Odio fare tip-tap mentre suono, voglio restare concentrato sul pezzo e non sugli effetti.

A parte il booster-OD che sto testando per una azienda italiana non credo ci saranno più cambiamenti epocali, persino con i delay sembro aver trovato la pace; te credo, con quello che costano ci compri una Fender messicana!

19
Ott
13

Facciamo un po’ di casino!

15 minuti per fare questo piccolo test di un pedale che uso poco perché non so suonare alla VH: 5 minuti per ascoltare l’originale, ma giusto l’intro, altri 5 per impararla male (non ho la ritmica di Van Halen e quindi sbaglio alla grande) e 5 minuti per registrare. Uno schifo? Probabile, ma era giusto per far casino e coprire il rumore dell’aspirapolvere della moglie: anzi, la polvere la spingevo verso di lei visto che a volumi da cameretta o poco più ‘sto pedale butta giù i muri!

Ecco le regolazioni del pedale (scusate la foto bruttina, ma è LIVE :-D).

Poi per l’occasione ho rispolverato la strato metallara dell’83 con pickup Seymour Duncan Classic Stack, acceso lo Zoom per registrare e… casino!

06
Set
13

Follie ‘inside’: parlo del pedale

Alla fine il pedale l’ho preso visto che con un centone, dando dentro il BOSS GE7, era abbordabile come prezzo e non mi sarebbero venute paturnie da ‘boutique’: se una cosa costa troppo mi sento in colpa con l’unica eccezione del replica (al punto che sto pensando di smantellare il Flashback X4).

Come sempre non ho resistito ad aprirlo anche se è stato difficilissimo: le 4 viti sul fondo devono essere state messe con la vernice del coperchio ancora fresca dato che erano diventate solidali con questo, una poi… ‘LA’ scusa era leggere il serial number per registrarlo: cosa che ovviamente non ho ancora fatto :-).

Aperto ho avuto una sorpresa: ci sono due messaggi scritti!

Fino al messaggio “Hi John!” ci arrivo, tutti quei “Goop” non li capisco ed anche l’altro messaggio è un po’ criptico: sarà la solita goliardata contro chi vuol clonare i pedali.

Però è divertente!




PRIVACY POLICY E COOKIE POLICY

Nel rispetto del provvedimento emanato, in data 8 maggio 2014, dal garante per la protezione dei dati personali, si avvisano i lettori che questo sito si serve dei cookie per fornire servizi e per effettuare analisi statistiche completamente anonime. Pertanto proseguendo con la navigazione si presta il consenso all'uso dei cookie. In alternativa è possibile rifiutare tutti i cookies cambiando le impostazioni del proprio browser oppure uscire dal sito. Qui di seguito potete trovare la gestione della privacy e dei cookie da parte di Automattic (la società che gestisce la piattaforma Wordpress.com) Privacy Policy and Cookies; per un maggiore approfondimento leggere la sezione Cookie Law.

Benvenuti!

Questo blog è dedicato a tutti gli appassionati di chitarre, direi quasi esclusivamente Fender, e del vecchio e sano Hard-Rock anni '70. Il mio è solo un hobby condiviso in rete quindi il sito è da considerarsi 'amatoriale' e non ha nessuno scopo di lucro.

Avvertenze

L'autore dichiara di non essere responsabile per i commenti inseriti nei post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell'immagine o dell'onorabilità di persone terze, non sono da attribuirsi all'autore, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata. Questo blog non rappresenta una testata giornalistica poiché viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62/2001.
novembre: 2019
L M M G V S D
« Giu    
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
252627282930  

Visitatori

  • 147.031 visite
Follow Vigilius's Weblog on WordPress.com

Blog che seguo

Categorie

Archivio


Ritchie Blackmores Rainbow

Ritchie Blackmore's Rainbow - the ultimate resource

Mauro Principi

La musica è arte, armonia, cultura, e soprattutto cibo per l'anima.